La CRKT fin dalla sua fondazione ha ricercato nuovi design avviando una lunga serie di collaborazioni con produttori di coltelli custom, spesso veterani che hanno trovato nella lavorazione del legno e del metallo un modo per tenere occupate le mani e la mente, una vera e propria terapia per sconfiggere i demoni della guerra.

Tra questi Kit Carson, disegnatore dell’onnipresente M-16, diventato il simbolo stesso del marchio e largamente diffuso tra i membri dell’esercito americano operativi nel mondo.

Una delle innumerevoli versioni del M-16

 

Con il programma “Forged By War” (Forgiati dalla guerra) la CRKT ha voluto creare una serie di coltelli e utensili funzionali in ambiente operativo, disegnati dagli stessi veterani sulla base delle loro esperienze.

Lo scopo del programma è quello di restituire parte del successo ai veterani come ha sottolineato Rod Bremer, uno dei fondatori della CRKT: “Non dimenticheremo mai da dove il successo dell’azienda è nato e questo programma si adatta alla forte connessione di CRKT con i militari sin dall’inizio”.

I designer, oltre alla royalty per ogni coltello venduto, hanno la possibilità di scegliere le associazioni di beneficenza per i veterani a cui inviare il 10% dei profitti donati dalla CRKT.

Lo stress post-traumatico (PTSD) e le gravi ferite rendono molto difficile il ritorno alla vita civile di chi ha vissuto l’inferno della guerra, il problema è particolarmente grave negli Stati Uniti dove il numero dei suicidi è giunto a 22 persone al giorno, ma questo è dovuto alla maggiore presenza nei teatri operativi poiché è una situazione che colpisce i militari di qualsiasi nazionalità.

Questi alcuni dei progetti realizzati nell’ambito del programma:

  • SEPTIMO – designer Jeremy Valdez
  • TECPATL – designer Michael Rodriguez
  • CST Combat Stripping Tool designer Kelly Rodriguez
  • BIRLER – designer Elmer Roush
  • CLEVER GIRL – designer Austin McGlaun
  • RAKKASAN – designer Austin McGlaun
  • SANGRADOR – designer Darrin William Sirois

Scrivi i tuoi commenti qui sotto e se vuoi condividi il post sui social, alla prossima!

2017-12-26T12:04:00+00:00 sabato 9 dicembre 2017|Tags: , |0 Commenti

La tua opinione è importante, lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.